Mar
6
2017

FABRIZIO POGGI E CHICKEN MAMBO@MILANO BLUES FESTIVAL

di Roberto Cernigoj

 

Altro appuntamento molto atteso il 18 febbraio allo Spazio Teatro 89 per la rassegna Milano Blues 89.
Sul palco sale stasera Fabrizio Poggi con i Chicken Mambo, reduce dalla Legendary Rhythm & Blues Cruise, una esperienza definita  emozionante e commovente allo stesso tempo.
Il concerto inizia in grande stile. Fabrizio si presenta immediatamente al pubblico in grande stile con la sua affermata sezione ritmica composta da Gino Carravieri alla batteria e Tino Cappelletti al basso. Ad accompagnarli l’amico Denny De Stefani, grande chitarrista Blues, e il virtuoso Claudio Noseda alle tastiere.
Fabrizio racconta subito qualche aneddoto e l’immancabile riferimento a una scritta incisa sul muro di un vecchio negozio di dischi del Mississipi: Chi non ama il Blues ha un buco nell’anima. E aggiunge che nel blues non c’è separazione fra palco e platea e infatti si crea subito un caloroso feeling con reciproci applausi che coinvolgono tutti i numerosi presenti.

Il concerto prosegue senza soste con assoli di Denny e di Claudio Bazzarri, special guest , che raggiunge successivamente con la sua chitarra elettrica i musicisti sul palco. Fra le canzoni proposte vorrei ricordare la ormai mitica Midnight Train e il tributo ad Angelina Song for Angelina, la compagna di Fabrizio e infaticabile  animatrice del  suo servizio stampa. Angelina ci ha raccontato della sua esperienza di viaggio negli States ricordando la passione che anima il pubblico della musica Blues al punto che ricorda di aver visto sotto al palco anche persone anziane coi  deambulatori, un  segno di grande amore.
E poi si va a finire con un grande assolo di Claudio Bazzarri e le consuete presentazioni dei musicisti che salutano il pubblico dando dimostrazione della loro bravura con interpretazioni che incendiano i loro strumenti. L’immancabile bis richiesto a gran voce. Per finire in grande stile il gruppo interpreta la canzone The Blues is Alright! con un entusiastico coinvolgimento del pubblico.
Una bella serata da ricordare e grazie ancora allo Spazio Teatro 89 per la bellissima rassegna. Potete documentarvi qui sul programma musicale che seguirà (e non solo Blues) : www.spazioteatro89.org

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies