Set
2
2013

Web e Turismo Culturale

turismoculturaleIl turismo fai da te, non è un mistero, è attualmente molto, molto in voga. E’ diventato lo strumento più pratico per conciliare crisi e voglia di vacanza. Sempre più persone impacchettano i propri bagagli armati di centimetro e web, cercando di conciliare le esigenze della compagnia low cost con la felpa o la maglietta da portare in viaggio. Sempre più frequentemente si prenota l’hotel attraverso portali specializzati. Meno accessibile purtroppo l’offerta degli eventi culturali. Non quelli da guida turistica, ma quelli che banalmente avvengono in un determinato luogo, quello del nostro piccolo grande viaggio. Ci spieghiamo meglio: se da Buenos Aires vengo a fare un viaggio a Roma e non passo da tour operator nessuno mi dirà che è possibile andare all’Auditorium per assistere ad un concerto. A meno che io ovviamente già non sappia che devo andare a spulciare fra gli eventi dell’Auditorium per vedere se c’è qualcosa che mi interessa ascoltare. Poi pagare e prendere il mio biglietto spesso è un’altra storia: il sito mi manda ad un altro sito di prevendita e chissà se questo mi prende la carta di credito. Non solo: se faccio le mie ricerche da un computer appoggiato ad un server italiano, Google mi porterà innanzi tutto  ai siti italiani. Difficile arrivare a pescare eventi che siano fuori dal raggio d’azione dei circuiti internazionali. Insomma, una lacuna che varrebbe la pena colmare. Navigando qua e là abbiamo scoperto che esiste un sito che, ad oggi, offre una se pur parziale soluzione: si tratta di Ticketbis, un portale di compravendita di biglietti. Tu  acquisti un biglietto per uno spettacolo, non ci puoi più andare e lo rimetti in vendita. Ticketbis garantisce che tutto questo avvenga in modo sicuro. Ma c’è un valore aggiunto importantissimo per noi appassionati di culture dal mondo: dal momento che questo servizio è attivo in tredici stati, mi offre una panoramica per scoprire eventi esteri di fama internazionale o semplicemente locale, fino a poco fa difficilmente accessibili. La navigazione è semplicissima. Dai forum risulta una piattaforma sicura. Certo, qualcuno che rivende il proprio biglietto ampiamente maggiorato c’è, ma state sicuri che sugli eventi che interessano a noi questo molto probabilmente non avverrà. Addirittura sembra che i biglietti vengano recapitati al tuo albergo: tu comperi a casa e chiedi che ti vengano consegnati i biglietti presso l’hotel magari un paio di giorni prima dell’evento. Insomma, un sistema che aiuta a programmare meglio la tua vacanza aggiungendo al pacchetto del tuo fantastico fai da te anche qualche appuntamento al di fuori della tua guida turistica.

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies