Set
12
2017

UN PAESE A SEI CORDE 2017 – DODICESIMA EDIZIONE

Chiusura in grande stile per il Paese a Sei Corde: più di venti località toccate e oltre trenta artisti per una rassegna che, valorizzando la musica di qualità metti in evidenza anche i piccoli e grandi borghi del Cusio.

Venerdì 15 Settembre – ore 21.00 – VERBANIAVilla Olimpia
MUSICA DALL’ALTRO MONDO
BUSCHINI/BURGOS duo (ENTREVERADOS).
Horacio Burgos (ARG) – chitarra, Carlos “el Tero” Buschinibasso.

Spesso capita, nel mondo dei musicisti, quelli che viaggiano per il mondo come cani randagi, intrigandosi, coinvolgendosi, (appunto entreverados), di farsi ripetute promesse, dettate dall’entusiasmo della circostanza, durante fugaci incontri nei backstage di qualche festival, o scendendo e salendo dai gradini di qualche palcoscenico di teatro: riecheggia spesso la famosa frase Prima o poi dobbiamo fare qualcosa insieme, intenzione che per diverse ragioni raramente si traduce in realtà.

Invece, nell’agosto del 2016, quasi per scherzo del destino, i due argentini, uno, Burgos, originario di Buenos Aires ma Cordobes di adozione da più di trent’anni, l’altro, Buschini, Cordobes di nascita, ma trapiantato in Italia da più di un quarto di secolo, si ritrovano sul lago d’Orta in Italia, dove l’occasione di concretizzare le tante ipotesi di collaborazione si fa strada.
I due Entreverados decidono di andare in studio di registrazione a Milano per una one day session, in verità senza un programma preciso, ma con molte idee nelle loro bisacce. Da subito si lasciano andare con naturalezza e, nel bel mezzo del labirinto delle idee, affiorano i primi accordi di una toccante zamba, uno dei ritmi prediletti dai due artisti, e uno dei ritmi più suggestivi del Nord-Ovest argentino...
E poi arriva El duende e la magia prende forma, l’ispirazione li porta verso nuove chimere. Subito dopo spunta una milonga, poi una chacarera, un gato, un tango ed ancora una zamba! e molto altro. Tutte danze della tradizione argentina. Il risultato è una musica che arriva diretta al cuore, di ascolto semplice, intimo, melancolico, ispirato e rispettoso della tradizione, con un tocco molto personale, ricco di struggente espressività e modernità stilistica, meritevole di un attento ascolto. Un vero e sincero omaggio alla loro terra d’origine!

 

Sabato 16 Settembre – ore 21.30 – FONTANETO D’AGOGNA – Phenomenon – S.P. 229.

FESTA CONCLUSIVA CON LO SWING DEGLI ANNI ’50: Musica da Ripostiglio.
Formazione:
Luca Giacomelli –  chitarre
Emanuele Pellegrinibatteria e percussioni
Luca Pirozzivoce e chitarra
Raffaele Toninellicontrabbasso

Per chiudere la dodicesima edizione gli organizzatori non volevano lacrime d’addio, ma una bella festa. E per realizzare una festa degna di questo nome il Phenomenon è un luogo davvero adatto, dove è possibile ballare, ridere, divertirsi e anche a fine concerto mangiare e bere in compagnia. La collaborazione con Marco Cerutti, nata per un progetto con la Provincia di Novara, si concretizza con questo evento che ci auguriamo sia solo il primo di una serie. Il gruppo che ascolteremo insieme è quello giusto per
una bella chiusura in allegria.
Le atmosfere, decisamente retrò, cavalcano lo swing dei primi anni del secolo scorso con influenze gitane e francesi, confluiscono in sirtaki greci, fino ad impregnarsi di profumi tangheggianti, valzer e boleri, con un accurato lavoro sui testi assolutamente originali, ironici e a volte irriverenti.

Musica da Ripostiglio.
L’aspirazione del gruppo sarebbe stata quella di arrangiare i brani del cantautore Luca Pirozzi in chiave cameristica ma, visti i tempi che corrono, hanno preferito cambiare tendenza e la loro musica è diventata da Ripostiglio.
Una realtà musicale nata dal ventennale sodalizio artistico di Luca Pirozzi e del chitarrista Luca Giacomelli, a cui si sono aggiunti successivamente Raffaele Toninelli al contrabbasso ed Emanuele Pellegrini alla batteria.
Si sono esibiti in Festival importanti in Italia e hanno effettuato tourneé in Europa, Brasile e Mali, oltre a una serie di tournèe teatrali (Servo per Due, Signori in Carrozza, Django, Una Favola di Campania, Teresa la Ladra) e da innumerevoli collaborazioni con vari attori, tra i quali Pierfrancesco Favino, Paolo Sassanelli, Rocco Papaleo, Mariangela D’Abbraccio, Isabella Ferrari, Alessandro Haber, Claudio Santamaria, Giuliana De Sio, Vincenzo Salemme, Leo Gullotta.

Ingresso 8 euro esclusa consumazione – ingresso con cena fronte palco prima del concerto 25 euro.
Info e prenotazioni cena Phenomenon: tel. 0322 862870
Info concerto: info@unpaeseaseicorde.it

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies