Dic
19
2013

Paolo Martino – Santino Salerno (a cura di), D’amuri e di sdegnu e altri canti della tradizione orale calabrese raccolti a Melicuccà da Carlo Buccisano, Reggio Calabria, Laruffa, 2013, pp. 134, br., ill., € 10.

1Il medico chirurgo Carlo Buccisano, nato e cresciuto a Melicuccà, un minuscolo paesino della Calabria posto sulle pendici del monte Sant’Elia tra il 1863 e il 192, fu letterato e folklorista amico dei celebri studiosi Raffaele Corso e Raffaele Lombardi Satriani, ai quali fornì canti popolari e notizie sulle tradizioni del suo paese per le loro monumentali raccolte di canti di tradizione orale. Egli stesso pubblicò in proprio i frutti delle sue appassionate ricerche su La Calabria e su altre riviste locali. Qualche tempo fa è stato rinvenuto un suo manoscritto contenente una raccolta di canti inediti che ora vede la luce ad opera di Paolo Martino e Santino Salerno. I due  hanno integrato il manoscritto inedito con altri materiali già pubblicati dal Buccisano e soprattutto lo hanno corredato di precise e assai documentate note storiche e folkloristiche, fornendo così un ritratto a tutto tondo dello studioso di cui ora abbiamo a disposizione in maniera organica una messe di notizie sparse e ormai difficilmente rintracciabili. I canti sono stati tutti presumibilmente raccolti nell’area dove egli visse e operò e le tecniche di trascrizione sono quelle che erano a disposizione a quei tempi. Mancano purtroppo i nomi dei portatori, dati sulle circostanze di rilevamento, le località e, soprattutto, le trascrizioni musicali. Ma tant’è, dobbiamo contentarci dei testi letterari e certamente non è poco, dato il notevole livello poetico che questi documenti offrono.

                                                                                              Tito Saffioti

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies