Set
11
2017

LA VIOULOUNADO – IV EDIZIONE, Frassino 15 – 16 – 17 settembre 2017

Festival biennale del violino popolare


Frassino – Val Varaita (CN)

In arrivo la quarta edizione del festival biennale del violino popolare, organizzato dai Viouloun d’Amoun, che riproporrà la formula collaudata nelle precedenti edizioni con tre giorni di concerti, stage, balli ed eventi culturali. Come per la scorsa edizione il 17 settembre avrà luogo una grande violinata, una parata che si snoderà nel centro di Frassino e coinvolgerà il pubblico con momenti musicali e di arti varie. Una vera e propria performance collettiva che avrà come palcoscenico naturale gli angoli più suggestivi del centro storico e gli antichi viol -sentieri-, luoghi che prenderanno vita con il passaggio di pubblico e artisti.

Il Comune di Frassino, da sempre attento allo sviluppo della cultura alpina e occitana, ha creduto e sostenuto i Viouloun d’Amoun nell’organizzazione dell’evento, così come le realtà ricettive locali. Anche il centro culturale Lu Cunvent di Rore sostiene La Vioulounado e domenica 17 settembre ci sarà un’apertura straordinaria della mostra Dal Bindel al Chapel (l’opera delle donne nella tradizione della Baìo di Sampeyre), dalle 10.00 alle 12.00, dove si svolgerà anche un concerto tutto al femminile con la partecipazione dell’artista francese Perrine Bourel e dei Viouloun d’Amoun.
La Vioulounado vuole essere una rassegna musicale, ma anche un momento di incontro intorno alla tematica della musica popolare, il violino è un pretesto per far incontrare musicisti e pubblico ed assaporare l’evoluzione della musica di origine tradizionale.
 Quest’anno ci saranno tanti ospiti, un ruolo importante sarà giocato dall‘Irlanda, terra di grande tradizione violinistica con i musicisti Tara Connaghan e Rónán Galvin, inoltre in collaborazione con l’Associazione John O’Leary verrà organizzato uno stage di danze irlandesi, dove verrà analizzata l’origine comune di alcune figure delle danze irlandesi e delle danze della Valle Varaita. Inoltre violinisti dalla Guascogna e dal Delfinato. La Vioulounado si farà anche portatrice di un gemellaggio tra il gruppo Viouloun d’Amoun e i valdostani Violons Volants, con la produzione di un concerto che ha visto la sua prima esibizione pochi giorni fa al festival valdostano Etétrad e verrà ripetuto a Frassino.
Il gruppo Viouloun d’Amoun è una formazione violinistica che da una quindicina d’anni, con la direzione artistica di Gabriele Ferrero, si occupa della promozione della pratica del violino popolare, riproponendo in chiave contemporanea il repertorio delle valli occitane e della tradizione delle alpi occidentali.
Parallelamente ai concerti e alle serate da ballo, si svolgeranno degli atelier musicali incentrati sul violino popolare e su altri strumenti in qualche modo legati alla tradizione, come l’organetto, la fisarmonica, la chitarra e due stage di danza tradizionale.
Per tre giorni a Frassino sarà protagonista la musica popolare, una musica che viene dal passato ma che è ancora attuale, viva e vegeta, portatrice di una cultura contemporanea europea, da sempre radicata nelle valli alpine, trasversale nelle modalità e nei tempi.

Per ulteriori informazioni:

facebook La Vioulounado

viouloun@hotmail.it

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies