Nov
20
2016

IAN FISHER – KOFFER – Rocketta Records 2016

Un lancio preparato davvero on grande cura, per questo nuovo disco di Ian Fischer. Sarà disponibile in Compact Disc, in download digitale e in streaming audio e in licenza a quattro etichette europee: Rocketta Records per l’Italia, Popup Records per la Germania, Earcandy per l’Austria e Snowstar Recods per quello che una volta veniva chiamato Benelux, ossia Belgio, Olanda e Lussemburgo. Molto curata anche la confezione, per un album registrato in Germania, con una lunga lista di collaboratori, che comprende

ian-fisher-web

Ollie Samland alla pedal steel guitar,pianoforte e organo, Ryan Thomas Carpenter al pianoforte, alla chitarra e ai cori, Rike Scheffler, Alexia Peniguel e il Reverendo John DeLore ai cori, Max Andrzejewski, Tim Neuhaus e Daniel Schröteler alla batteria, Curtis Brewer alla chitarra, Andreas Laudwein alla chitarra elettrica, Kevin Bachman, Fabian Kalker, Jordan Scannella e Simon Bauer al basso, Dan Brantigan alla tromba e Stefan Zeniuk al sassofono. Oltre, naturalmente, lo stesso Ian Fisher alla voce, alla chitarra e al banjo. Non pensiate però di trovarvi di fronte a un disco ridondante: la produzione è molto discreta e calibrata, con un sound che occhieggia al new country d’oltreoceano, frutto di una serie di belle canzoni scritte nell’arco di dieci anni e registrate in periodo di tempo piuttosto lungo, ben cinque anni (ed ecco spiegato il perché di tanti musicisti).

ian_fisher_kofferFisher, originario delle zone rurali del Midwest, vive da molti anni in Europa e certe influenze appaiono qua e là nel suo song-writing, in questa valida (Koffer, appunto, in tedesco) di suoni e di emozioni che lui si porta appresso e affida ora al nostro ascolto, con il piacere della condivisione. «Una canzone che non posso condividere con gli altri – afferma infatti lo stesso Fischer – è come un peso morto, come un bagaglio da portare con sé senza mai poterlo disfare».
Un album davvero ben riuscito che potrà piacere agli amanti del country, ma anche a molti giovani che a queste sonorità stanno arrivando grazie a certe aperture del mondo indie. Ascoltatevelo con calma, in attesa del nuovo arrivo di Ian Fisher in Italia previsto per il prossimo gennaio con un lungo tour di presentazione del disco che toccherà molte città.

Gianni Giusti

singolo “Candles for Elvis”: https://youtu.be/kuwFmugKAAc
singolo “If you wanna stay”: https://youtu.be/I3xZxwwj0iU
www.ianfishersongs.com
www.rocketta.it

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies