Apr
27
2017

EIRE! 2017 – BONDENO – UN GRANDE PROGRAMMA

E’ stata annunciata l’edizione 2017 del festival EIRE! di Bondeno. Sul palco del festival quest’anno Usher Island, Breaking Trad, Frankie Gavin e poi oltre quaranta session con musicisti di fama internazionale, laboratori e feste da ballo e anche quest’anno il festival beneficerà del prezioso contributo del Culture Ireland e del Comune di Bondeno.

 

Uno dei più importanti festival europei dedicati alla musica e alla danza tradizionale irlandese, così scrive Fiona Heywood sulle pagine della rivista The Living Tradition, la più importante e prestigiosa rivista irlandese dedicata alla musica tradizionale. Che Eire! avesse fatto il salto di qualità diventando un evento ormai fondamentale e attesissimo del panorama internazionale ce n’eravamo accorti ormai da tempo, soprattutto grazie alle decine di musicisti di grande prestigio che ogni anno ci pregavano di poter tornare.

Poi, però, il prestigio del festival si è concretizzato anche sul fronte istituzionale, quando il Culture Ireland, l’ente governativo irlandese che promuove l’arte e la cultura irlandese nel mondo, ha voluto contribuire ufficialmente all’evento, contributo che è stato appena confermato anche per la prossima edizione del festival che si terrà a Bondeno dal 25 al 27 agosto prossimo. Una collaborazione davvero illustre alla quale si aggiunge anche quella del Comune di Bondeno che ha compreso quanto fondamentale sia diventata questa manifestazione per il prestigio della comunità e per la promozione del territorio.

 

Ed il programma della prossima edizione di Eire! sarà ovviamente all’altezza delle attese. Saranno gli Usher Island i protagonisti del concerto di sabato 26 agosto, la band formata da alcune leggende viventi della musica irlandese come Donal Lunny, Andy Irvine, Michael Mc Goldrick, John Doyle e Paddy Glackin, concerto che verrà aperto dai Breaking Trad guidati da Niall Murphy. Ma i grandi nomi della prossima edizione di Eire! non sono finiti, la sorpresa più grande, infatti, è la partecipazione appena confermata di Frankie Gavin, storico violinista dei De Dannan, che suonerà in concerto al festival venerdì 25.

 

Il cuore del festival, oltre ai concerti, sarà ancora una volta costituito dalle oltre quaranta session programmate nei vari locali di Bondeno alle quali parteciperanno decine di grandissimi musicisti del panorama internazionale ed italiano con un session trail di tutto rispetto. Spazio, ovviamente, anche alle danze con i laboratori e le feste da ballo serali con danze tradizionali irlandesi e balfolk.
 

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies