Nov
4
2014

BLUES BORDERS 39

In questo numero recensioni di Eugene Hideaway Bridges, Veronika Jackson, Kevin Purcell and the Nightburners, Dave Keller, Ian Siegal, Mud Morganfield & Kim Wilson, Joanne Shaw Taylor, Allman Brothers Band, Bryan Lee, Dr. John, Popa Chubby, Johnny Winter, Mike Zito & The Wheels, Liz Mandeville, Marcia Ball, Big Harp George, John Mooney, Elvin Bishop, Ruthie Foster, Mississippi Heat, Dom Flemons, Rob Paparozzi and The Ed Palermo Big Band, The Knickerbocker All-Stars e Coco Montoya.

EUGENE HIDEAWAY BRIDGES ROOTS AND VINESEUGENE HIDEAWAY BRIDGES

ROOTS AND VINES

ARMADILLO MUSIC, 2013

A very pleasant cd! Un cd estremamente piacevole e variegato. Bridges è originario della Louisiana e si è fatto le ossa in Texas ma la sua musica lo ha portato poi in tutto il mondo tanto che è piuttosto conosciuto sia in Europa che in Australia. L’album si muove tra vintage soul alla Sam Cooke (gli anni di Eugene con i Mighty Clouds of Joy danno i loro frutti), delicato classic blues, country texano, delta blues e naturalmente gospel. Molto bella la versione di “Glory Glory” in apertura al disco.

VERONIKA JACKSON LIVE AT GAGE HALLVERONIKA JACKSON

LIVE AT GAGE HALL

ACOUSTIC WITH HEART, 2013

A great voice to soothe your soul! Il blues è folk music. Anzi, è LA musica folk americana per eccellenza. Tra Odetta, Leadbelly e gli spiritual raccolti da Alan Lomax nelle Georgia Sea Islands, Veronika Jackson servendosi solo di una chitarra e di una splendida voce è capace davvero di guarire con semplicità, onestà e grande forza l’anima di chi l’ascolta e di toccare ogni cuore connettendosi con la parte più intima che è racchiusa dentro di noi. Belle canzoni che non si dimenticano più. Davvero!

KEVIN PURCELL AND THE NIGHTBURNERS BEYOND THE STORMKEVIN PURCELL AND THE NIGHTBURNERS

BEYOND THE STORM

AUTOPRODUZIONE, 2013

Really awesome! Un disco molto bello con un’infuocata e originale miscela di

Chicago e Texas blues, southern rock, un po’ dei primi T- Bird e un po’ di jazz blues quasi progressive alla Robben Ford. Kevin Purcell è un armonicista straordinario e la band assolutamente fantastica. Un sound unico ma nel solco della tradizione complice uno splendido violino che ci riporta ai tempi in cui questo strumento era tra quelli che si suonavano sotto la veranda in Mississippi. Recommended.

DAVE KELLER  SOUL CHANGESDAVE KELLER

SOUL CHANGES

RED RIVER, 2014

A stunning cd! Uno dei migliori dischi di blue eyed soul che mi sia capitato di sentire in questi ultimi tempi. Anzi non sentivo un cd così da anni. Già collaboratore di Ronnie Earl, Blues Music Award nominee e allievo di Mighty Sam McClain, Keller è un cantante straordinario, un chitarrista di talento e scrive stupende canzoni. Registrato tra Memphis e New York questo disco registrato, cantato e suonato in maniera egregia è degno di stare accanto ai più bei lavori marcati Stax e Motown.

IAN SIEGAL MAN & GUITARIAN SIEGAL

MAN & GUITAR

CADIZ MUSIC, 2014

A very good one! Ian Siegal ottimo blues rocker britannico catturato live dalla BBC durante il blues festival che si è tenuto alla Royal Albert Hall nell’ottobre del 2013.

Armato di sola chitarra acustica dà vita ad un set grintoso e urgente con la sua voce ruvida alla Howlin’ Wolf. Non solo blues ma anche country, gospel e un’inaspettata versione di “Gallo del Cielo” successo di Joe Ely. Non mancano omaggi a Charlie Patton e Son House. Molto bella la versione di “Hard Times” di Stephen Foster.

MUD MORGANFIELD & KIM WILSON FOR POPS

MUD MORGANFIELD & KIM WILSON

FOR POPS

SEVERN, 2014

Muddy Waters forever! Il figlio del leggendario Muddy Waters e uno dei più bravi armonicisti blues contemporanei Kim Wilson insieme per tributare in maniera perfetta il sound del grande bluesman di cui il prossimo anno si celebrano i cento anni dalla nascita. Sembra davvero di sentir cantare Muddy con Little Walter all’armonica, Jimmy Rogers alla chitarra e Otis Spann al piano. Con loro un nugolo di musicisti tutti perfettamente a proprio agio nell’interpretare al meglio il proprio ruolo.

JOANNE SHAW TAYLOR  SONGS FROM THE ROADJOANNE SHAW TAYLOR

SONGS FROM THE ROAD

RUF, 2013

Joanne rocks! British rock blues (a tratti più rock che blues) per questa giovane chitarrista britannica non ancora trentenne che non manca di toccare lidi soul e R&B. La Taylor ha fatto parte della band di Candye Kane e ha suonato spesso con Samantha Fish. Se vi piacciono Ana Popovic, Bonamassa e Stevie Ray Vaughan (e anche Hendrix naturalmente) questo disco potrebbe piacervi, e molto. Joanne ha grinta da vendere il suo sound è davvero potente. Disponibile anche il DVD.

ALLMAN BROTHERS BAND THE 1971 FILLMORE EAST RECORDINGSALLMAN BROTHERS BAND

THE 1971 FILLMORE EAST RECORDINGS

MERCURY UNIVERSAL, 2014

Magnificent! Gli Allman Brothers di quegli anni erano soprattutto una grandissima blues band e questa nuova edizione di un disco a dir poco storico non fa che confermarlo. Il cofanetto contiene tutte le registrazioni dei quattro show tenuti il 12 e 13 marzo 1971 e l’intero set del 27 giugno dello stesso anno con il concerto per la chiusura definitiva del Fillmore East. 36 brani di cui 15 completamente inediti raccolti in 6 CD più un booklet di 36 pagine, con foto e note dettagliate.

BRYAN LEE PLAY ONE FOR MEBRYAN LEE

PLAY ONE FOR ME

SEVERN, 2013

A beautiful gift! Per citare lo stesso Bryan Lee quando dice: “Il buon Dio mi ha dato un dono che voglio condividere con voi”, il suo “Play One For Me” è un bellissimo regalo. Il bravo cantante e chitarrista ci dona un cd dal suono molto Memphis con tanto di fiati che rimanda a B.B. King, Solomon Burke e al suono Stax. Non manca naturalmente un po’ di Chicago blues con ospiti Kim Wilson all’armonica e Johnny Moeller alla chitarra. Bella la versione del classico “Aretha (Sing One For Me)”.

 

 

 

 

 

DR. JOHN SKE DAT DE DAT THE SPIRIT OF SATCHJOHN

SKE-DAT-DE-DAT: THE SPIRIT OF SATCH

CONCORD, 2014

A refined album! Blind Boys Of Alabama,Terence Blanchard, Bonnie Raitt, Dirty Dozen Brass Band e Shemekia Copeland si uniscono al dottore più famoso di New Orleans per questo disco, elegante e raffinato, in cui Dr. John paga un appassionato tributo alla musica del leggendario cantante e trombettista Louis ‘Satchmo’ Armstrong. Tredici brani che celebrano il genio e il talento musicale di un grande artista che fatto davvero la storia del jazz e non solo. Strepitosi come sempre i Blind Boys.

POPA CHUBBY UNIVERSAL BREAKDOWN BLUESPOPA CHUBBY

UNIVERSAL BREAKDOWN BLUES

PROVOGUE RECORDS, 2013

Great energy! Vigoroso chitarrista newyorkese ben conosciuto in Europa e in special modo in Italia dove vanta numerosi fan, Popa Chubby ci offre la solita riuscitissima miscela di rock e blues ben suonato e ben cantato con tanta energia, passione e mestiere. Sempre convincente la sua chitarra anche quando si avventura in territori slide. Qualcuno ha affermato che questo potrebbe essere il miglior album della sua carriera e potrebbe non avere torto. Imperdibile per tutti i suoi estimatori.

JOHNNY WINTER  STEP BACKJOHNNY WINTER

STEP BACK

MEGAFORCE, 2014

Immortal! Johnny Winter ci ha lasciato qualche mese fa ma la sua musica vivrà per sempre. Questo è il suo ultimo album, un grande album e anche il suo testamento.

Johnny ritorna al suo grande amore, al blues con la sua chitarra slide sempre strepitosa e la sua voce ruvida, appassionata e coinvolgente. Tanti gli ospiti, tutti celebri, che hanno voluto fargli omaggio tra cui Ben Harper, Eric Clapton, Paul Nelson, Brian Setzer, Billy Gibbons, Joe Bonamassa, Leslie West, Joe Perry e Dr. John.

MIKE ZITO & THE WHEELS SONGS FROM THE ROAD LIVE IN TEXASMIKE ZITO & THE WHEELS

SONGS FROM THE ROAD: LIVE IN TEXAS

RUF RECORDS, 2014

An extraordinary guitar player at his best! Uno straordinario chitarrista (e un gran cantante) catturato al suo meglio ovvero dal vivo al Dosey Doe di Houston, Texas.

Chi lo conosce già sia per la sua carriera solista sia per il suo lavoro con i Royal Southern Brotherhood sa già cosa aspettarsi: un album colmo di southern rock, blues, funky, Texas country roots, New Orleans sound e molto altro ancora. La band è assolutamente strepitosa e la confezione contiene un DVD davvero intrigante.

LIZ MANDEVILLE HEART ‘O’ CHICAGOLIZ MANDEVILLE

HEART ‘O’ CHICAGO

BLUE KITTY MUSIC, 2014

A gracious cd. Un cd grazioso e piacevole questo di Liz Mandeville, sospeso tra il sound di Memphis e quello di Chicago con riferimenti sia della Windy City sia allo stile che ha reso popolare la Stax e artisti come Sam & Dave e Etta James. Davvero ottima la band che l’accompagna in cui spicca l’ottima chitarra del nippo-americano Minoru Maruyama. Ospiti di gran pregio Billy Branch e Dizzy Bolinski all’armonica, Charlie Love alla voce in un paio di brani, e il leggendario Eddie Shaw al sax.

MARCIA BALL THE TATTOOED LADY AND THE ALLIGATOR MANMARCIA BALL

THE TATTOOED LADY AND THE ALLIGATOR MAN

ALLIGATOR RECORDS, 2014

Nobody can play New Orleans piano style like Marcia Ball! Sono ben pochi oggigiorno coloro che suonano il piano New Orleans a questo livello, seguendo le orme dell’immortale Professor Longhair. Il nuovo disco di Marcia è divertente e toccante allo stesso tempo e contiene dodici splendidi brani tutti nello stile della Crescent City. Tutte belle le canzoni a partire dalla title track storia d’amore ai tempi dei carrozzoni viaggianti e la commovente ballad “Human Kindness”.

BIG HARP GEORGE CHROMATICISMBIG HARP GEORGE

CHROMATICISM

BLUES MOUNTAIN RECORDS, 2014

One of the best chromatic harp player in the world! Se vi piacciono il west coast blues e l’armonica cromatica questo disco fa per voi. George Bisharat in arte Big Harp George, di origini palestinesi, esordisce alla tenera età di 59 anni dopo essere stato professore universitario e giornalista per il New York Times. Blues tinto di jazz con una grande band in cui spiccano i nomi di Chris Burns, Rusty Zinn, Kid Anderson e il bravissimo batterista Raja Kawar con cui George esordì in Libano quarant’anni fa.

JOHN MOONEY SON AND MOONJOHN MOONEY

SON AND MOON

AUTOPRODUZIONE, 2014

A precious ruby! Un rubino prezioso questo nuovo cd acustico di John Mooney dedicato al suo eroe di sempre: Son House già maestro e mentore di Robert Johnson e Muddy Waters. La chitarra e la voce di John suonano calde e coinvolgenti e non c’è una nota fuori posto. Solo tanta anima e tanto cuore per uno dei cd che mi ha maggiormente toccato quest’anno. Molto più di un tributo e molto più che un omaggio, questo cd è una vera dichiarazione d’amore per il blues. Quello vero.

ELVIN BISHOP CAN’T EVEN DO WRONG RIGHTELVIN BISHOP

CAN’T EVEN DO WRONG RIGHT

ALLIGATOR, 2014

Very nice! Ne è passato di tempo da quando Bishop accompagnava con la sua chitarra l’immortale armonica di Paul Butterfield eppure Elvin è sempre in forma pieno di energia, talento, ironia e voglia di suonare il blues. Il cd è piacevole e contiene tutto ciò per cui Bishop è diventato celebre insieme a dell’ottimo blues suonato con grande mestiere. Gradito ospite il grande Charlie Musselwhite che brilla di luce propria donando ai brani in cui compare un sound assolutamente unico.

RUTHIE FOSTER PROMISE OF A BRAND NEW DAYRUTHIE FOSTER

PROMISE OF A BRAND NEW DAY

BLUE CORN RECORDS, 2014

A golden voice! E’ davvero una voce d’oro quella di Ruthie Foster che in questo lavoro prodotto dalla bassista e cantautrice Meshell Ndegeocello vira verso territori marcatamente “modern soul” con qualche moderata spruzzata di pop. Il disco è piacevole seppur non ai livelli dello splendido ”Let It Burn,” candidato un paio d’anni fa ai Grammy come miglior disco di blues. Splendida la title track, toccante spiritual cantato a cappella con il solo accompagnamento di alcune voci e di un tamburello.

MISSISSIPPI HEAT WARNING SHOTMISSISSIPPI HEAT

WARNING SHOT

DELMARK, 2014

Exquisite! Un album squisito, originale ed eclettico come sempre il nuovo album dei Mississippi Heat eccellente band di Chicago guidata dal bravissimo armonicista Pierre Lacoque. Gli ingredienti principali sono quelli che abbiamo già apprezzato nei dischi precedenti: Chicago e Delta blues, brani raffinati che profumano di jazz e contagiosi ritmi caraibici. Davvero efficaci gli interventi vocali di Michael Dotson e le parti di sax curate dall’esperto Sax Gordon. Consigliato da Charlie Musselwhite!

DOM FLEMONS PROSPECT HILLDOM FLEMONS

PROSPECT HILL

MUSIC MAKER, 2014

Beautiful! Molto bello il cd di Dom Flemons già membro dei Carolina Chocolate Drops, in cui il giovane bluesman coniuga folk e blues. Tra i musicisti coinvolti, c’è anche Guy Davis, che appare in diversi brani contribuendo alla grande con armonica, e la sua inconfondibile voce. Un disco antico e nuovo in cui si miscelano alla perfezione ragtime, jug band music, hot vintage jazz con tanto di clarinetto e sax , fiddle tunes, sapori cajun, reminescenze afro, strange fruits dal sound evocativo e dolci ballad.

ROB PAPAROZZI and THE ED PALERMO BIG BAND ELECTRIC BUTTER  A tribute to Paul Butterfield and Michael BloomfieldROB PAPAROZZI and THE ED PALERMO BIG BAND

ELECTRIC BUTTER A tribute to Paul Butterfield and Michael Bloomfield

AUTOPRODUZIONE, 2014

A masterpiece! Capolavoro non è una parola che scrivo volentieri ma qui devo. Più che un tributo lo definirei un atto d’amore bellissimo, commovente, emozionante. Butterfield e Bloomfield saranno più che orgogliosi del risultato e staranno di sicuro sorridendo da lassù per questo album che, grazie a Paparozzi e Palermo, ribadisce in maniera onesta, sublime e piena di talento il fatto che la loro musica vivrà per sempre. Graditi ospiti Jimmy Vivino, Steve Cropper, Mark Naftalin e Harvey Brooks.

THE KNICKERBOCKER ALL-STARS OPEN MIC AT THE KNICKTHE KNICKERBOCKER ALL-STARS

OPEN MIC AT THE KNICK

JP CADILLAC RECORDS, 2014

A stellar cast and what a band! Il Knickerbocker Cafè era un locale di Westerly, Rhode Island. Di lì sono passati grandi musicisti e lì sono nati i Roomful of Blues. Per celebrare i fasti del passato il produttore John Paul Gauthier e i musicisti Bob Christina e John Paul Sheerar hanno messo insieme un cd che trasuda boogie, swing e west coast blues suonato da un cast stellare con le voci di Malford Millican, Johnny Nicholas, Sugar Ray Norcia, Curtis Salgado, Brian Templeton, Willy Laws e tanti altri.

COCO MONTOYA SONGS FROM THE ROADCOCO MONTOYA

SONGS FROM THE ROAD

RUF, 2014

Captured live! Doppio album live per Coco Montoya grandissimo chitarrista dei Bluesbreakers di John Mayall (ma anche al fianco di Albert Collins e – forse non tutti lo sanno lo sanno – batterista di Albert King) catturato per la prima volta dal vivo. Splendidamente registrato nel 2012 e nel 2013 al celebre Triple Door di Seattle, il lavoro presenta due diverse performance. Ottima la band, per un cd che contiene non solo blues, ma soprattutto composizioni proprie dal sound rock e soul.

Lascia un commento

Ho letto ed acconsento alla Privacy Policy

Contatti redazione

www.folkbulletin.com
Testata giornalistica registrata,
tribunale di Pordenone nr. 497
del 10/6/2003.
Copyright © EditEventi
P.IVA 03881480101

Direttore responsabile Nicola Cossar
Redazione: direttore@folkbulletin.com

Utilizzando gli indirizzi email per comunicazioni, autorizzi al trattamento dei dati personali ex L. 196/2003 dopo aver letto e compreso la privacy policy

Privacy e Cookies